Il Friulano Ci Dà Una Mano. Ovvero: Triesterentola ha Paura del Lupo Cattivo…

cenerentola.jpeglupo-alberto.jpeg

Un Post di Cenerentola82, su Bora.La, – e un pomeriggio lento e bello, terso grazie all’Aria Condizionata di Trieste: la BORA, quella Vera! -mi obbligano a trascrivere, commentare e sviluppare.

UPDATE:

Da stamattina (2 agosto 07), il post di Cenerentola non c’è più, su Bora.La

FORSE tornerà. Forse No. Dipende.

Il mio umorismo e la mia (auto)ironia o non sono apprezzate, da quelle parti, o NON sono umorismo e autoronia.

Mah.

Forse è questione di Libeccio.Lì

O forse di stupidità.Qui

ALTRO UPDATE ( martedì  7 agosto )

Il POST è “tornato” (grazie al direttore editore Morbìn)

I commenti no. 

Si ignorano le cause e/o i responsabili del vile attacco alla libertà di stampa.

Serventi Longhi ha già annunciato un suo comunicato. 

Trascrivo il commento (in corsivo):

Il friulano. Il Friulano.

Ma è poi COSI’ importante?

Davvero basta così poco per far venire, a molti, i soliti dubbi identitari?

Che sia lingua di insegnamento o errore mediatico… , dài, è solo friulano!

Che città, che comunità è quella che si ferma a dettagli di tal minor portanza?

Mah!

L’articolo di Francesco Jori, per esempio, è molto centrato. Gli argomenti ben argomentati e la tesi di probabile realizzazione.

E se ai friulani ghe piasi imparar in friulano, bon: pezo per lori, che el mondo no li capirà.

Quanto a noi (almeno a quanti di noi BoraLiani non sono in realtà dei tipici triestini rancorosi e ignoranti da Segnalazioni – oh, meglio loro, almeno non si danno tante arie progressiste… – ) :

E imparare bene a parlare e scrivere in italiano? E imparare inglese, spagnolo, turco, sloveno…..

E imparare, DAVVERO!, a non aver paura?
E imparare A STARE AL MONDO ( e già che ci siamo, anche A TAVOLA! )

Mi sà che ( con vera simpatia, sia chiaro, e scusandomi subito se ne urto la sensibilità già provata ) di Cenerentole qua ce ne sono tante. E di cappuccetti rossi non ne parliamo! Lupi, LUPI mancano ( no, un Umberto basta!!) . Non Cattivi, ma Cattivik, o almeno “più che buonini”… Lupi Alberti, va bene??

Voglio dire che, come è dimostrato, che il Lupo è la vera vittima, non la provocatrice Cappuccetto Rosso.

E che Cenerentola, quando conquista il Principe, è perchè non ne ha più paura.

Ma qua, de ‘ste parti, la Bela Triesterentola pianzi: a spaventarla basta un friulano!!!!

E de Principi gnanca l’ombra, fin che se ga ‘sto spago!

Il Friulano ci da una mano: beviamocelo insieme, con tutti i cittadini di ERMA!

PS: io conosco e frequento triestini che hanno imparato, e che sanno anche insegnare. Fanno, sbagliano, rifanno… Qui, come al solito, con la scusa del Perfetto si manca il Buono. Ah, venisse DAVVERO una gran Bora.Là!

(continua)

Ve lo dicevo che continuava…

monaca-di-monza.jpeg

La Sventurata Rispose

4 pensieri su “Il Friulano Ci Dà Una Mano. Ovvero: Triesterentola ha Paura del Lupo Cattivo…

  1. Pingback: C’è qualcosa di Nuovo, oggi, nel PICCOLO… « a vànvera

  2. Pingback: C’è qualcosa di Nuovo, oggi, nel PICCOLO… at Bora.La

  3. Pingback: C’è qualcosa di Nuovo, oggi, nel PICCOLO… at a vànvera

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...