caracreatura

Caro pino

 

ho finito “caracreatura”. Sono corso verso la fine come non mi è mai capitato prima, perchè… perchè dovevo fare in fretta, non reggevo la tensione, volevo finisse, volevo liberare con un pianto la dolorosa bellezza che la tua marina, il coro di voci, le parole, Caracreature tutte, hanno creato. Caro pino, che libro, che libro!!! Volevo finirlo per poterlo ricominciare, per godermi una voce così adulta, la tua, che ha scritto il romanzo che Mandami a dire annunciava. Ci voleva, ci volevano tutti quelli che hai già scritto, ci voleva anche la pressione di un nuovo amico editore ( donna, per di più), ci voleva tutto per farti tirare fuori da te stesso un’opera come questa.

 

Leggevo di corsa anche per paura che non reggesse fino in fondo, lo sai che sono un lettore molto esigente. Regge? Anzi, finisce in meglio. Finisce senza finire, finisce con la valorizzazione della sola roba che valga: ripartire comunque, crederci contro ogni ragione.

 

Riposati se puoi, ora, devi essere stanco. Ma hai messo al mondo un figlio che farà solo figli buoni. E le tue parole riscatteranno, per un po’ almeno, le vite di chi ne ha fatti senza colpa solo cattivi.

 

Bravo pino. sarà un successo da primi posti e commozione

 

valerio

2 pensieri su “caracreatura

  1. Pingback: Caracreatura (meno sei...) « a vànvera

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...